C to work: il video racconto di Nuvolanove in tre puntate

maggio 20, 2016 in Produzioni, Video

C to Work_video

Si è conclusa la terza edizione di C to Work, il percorso che aiuta le donne a reinventarsi, ad entrare o rientrare nel mondo del lavoro, ideato da Piano C.

Nel corso dei tre mesi di orientamento e formazione, Nuvolanove, in quanto partner di Piano C per le attività di formazione e comunicazione, ha accompagnato le c-workers in un percorso di team-building e auto-ascolto volto a migliorare la percezione del sé e l’autostima.

Durante il percorso, Nuvolanove ha inoltre coinvolto le ricercatrici di Piano C nell’elaborazione di due spot video per dare visibilità alle metodologie e alle energie messe in campo da C to Work.

Alla presentazione dei risultati del lavoro delle c-workers hanno partecipato: l’Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca del Comune di Milano Cristina Tajani e il Direttore Area Servizi alla Persona di Fondazione Cariplo Davide Invernizzi che hanno sostenuto il progetto C to Work per aiutare le donne a ritrovare una dimensione nel mondo del lavoro.

 

Ecco qui i video!

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Conosci te stesso, la formazione tra le nuvole

febbraio 23, 2016 in Corsi, Laboratori

12688330_970376596389517_1110165750321341765_n

Per il 2016 Nuvolanove è partner di Piano C per le attività di formazione di “Piano C School”, e per le attività di comunicazione del programma di reinserimento lavorativo C to Work.
I programmi C to Work mirano a consolidare la propria identità professionale attraverso attività di formazione, network e visibilità. In questo ambito Nuvolanove accompagna le c-workers proponendo un percorso individuale di auto-ascolto volto a migliorare la percezione del sé e l’autostima, e delle sessioni collettive di teambuilding. Attraverso tecniche teatrali e di meditazione, la trainer di Nuvolanove accompagna le workers ad acquisire una maggiore consapevolezza delle proprie emozioni, delle reazioni e delle relazioni. Il corso ha la finalità di favorire la capacità di auto-ascolto per sostenere la crescita e l’affermazione sul lavoro.

Parte del percorso a cura di Nuvolanove per le c-worker di Piano C prevede inoltre l’elaborazione di uno spot video per dare visibilità alle metodologie e alle energie in campo di C to Work.  Ad esempio a febbraio le workers hanno visitato gli studi di QVC -Italia che sarà partner di progetto.

 

Non solo parole, l’arte di parlare in pubblico

febbraio 18, 2016 in Corsi, Eventi

Public speakingPer il primo semestre 2016, Nuvolanove è partner di Piano C per le attività di formazione di “Piano C School” e per le attività di comunicazione del programma di reinserimento lavorativo C to Work.

All’interno di Piano C School , una vera e propria scuola della durata di tre mesi, Nuvolanove ha curato le lezioni di “Public Speaking, ovvero l’arte del parlare in pubblico”. I corsi, rivolti a dipendenti, imprenditrici, libere professioniste, studentesse, donne in cerca di un lavoro, mirano ad approfondire le competenze fondamentali per la crescita e l’affermazione professionale.

Condotto da Lucilla Tempesti, il corso di publick speaking si propone di facilitare l’esposizione in pubblico attraverso tecniche di respirazione e articolazione ispirate al mondo del teatro. Il minicorso consente di sviluppare l’autoconsapevolezza del linguaggio non verbale e padroneggiare così il racconto del corpo, il tono della voce e lo sguardo per acquisire padronanza nell’esposizione in pubblico.

Il primo giorno, attraverso la videoregistrazione di presentazione di ogni partecipante, si analizzano ritmi, sguardi e la presentazione dei contenuti. In seguito ci si concentra sulla respirazione diaframmatica, il controllo dell’emissione, il tono e il ritmo della voce. E infine si conclude con improvvisazioni per imparare a riconoscere e gestire le nostre emozioni.

Il secondo giorno si apre con l’apprendimento di esercizi di rilassamento consigliati prima di una presentazione in pubblico e divertenti esercizi di articolazione. Le partecipanti poi si mettono in gioco in un’attività di gruppo in cui si dedicano a una presentazione che viene commentata insieme al gruppo. Infine, per imparare a gestire gli imprevisti che possono capitare durante una presentazione in pubblico, la classe si destreggia in un gioco di ruolo.

30 gennaio, lo spettacolo Obliquom al Teatro de Linutile

gennaio 27, 2015 in Obliquom, Senza categoria, Spettacoli, Teatro

Obliquom

Ella ed Ella vivono in simbiosi, differenti parti dello stesso essere. Nell’attesa di un cambiamento annunciato e mai arrivato, vivono la quotidianità in un non tempo, immerse in un non luogo. Un giorno, Ella ne intuisce la spiegazione: sono oblique, in bilico in una realtà che non consente rettitudine, e che non fornisce direzioni, ma solo scorciatoie.

Obliquom – una coproduzione Nuvolanove – Officine Papage

Da un’idea di Luca Mariani, Ilaria Pardini, Lucilla Tempesti
Regia: Valentina Arru
Supervisione artistica: Marco Pasquinucci
Testo: Lucilla Tempesti
Con: Ilaria Pardini, Lucilla Tempesti
Foto: Chiara Freschi

Quando/Dove

30 gennaio ore 21.00 | Padova – Teatro de Linutile

Ingresso

Intero 10 Euro | Ridotto 8 Euro

Prenotazioni info@teatrodelinutile.com

Info spettacolo: info@nuvolanove.it

Il debutto di Insanitarium a Massarosa

novembre 30, 2012 in Senza categoria

Locandina spettacolo Insanitarium

Locandina spettacolo teatrale Insanitarium

Il debutto: in occasione della campagna del Fiocco Bianco e della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Nuvolanove ha presentato a Massarosa (LU) lo spettacolo Insanitarium. Lo spettacolo, scritto da Lucilla Tempesti, diretto e interpretato da Lucilla Tempesti e Marco Marzaioli, è stato promosso dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Massarosa. Allo spettacolo è seguito un dibattito, durante il quale abbiamo parlato con gli spettatori delle tematiche legate allo spettacolo, del nostro lavoro e del percorso che ci ha portato a impegnarci su tematiche al femminile.

Per maggiori informazioni sullo spettacolo clicca qui

WWW_Women_Work_world

maggio 11, 2011 in Eventi, Video


Ecco il video con le interviste agli studenti e alle studentesse della Bicocca:

Nuvolanove all’Università Bicocca di Milano

maggio 5, 2011 in Eventi, Video

Nuvolanove cura le interviste ai ragazzi e la parte video della conferenza “Le donne reggono il mondo”, che si terrà martedì 10 maggio all’Università Bicocca. Lunedì 9 maggio e martedì 10 maggio chiederemo infatti agli studenti della Bicocca di riflettere sulle donne. Le loro impressioni verranno poi montate in un video che verrà proiettato al termine della conferenza del 10 maggio.

Per maggiori info vai su:
sito Chico Mendes


UN GIORNO DA RICORDARE TUTTO L’ANNO

novembre 25, 2009 in FyL, Pensieri e parole


Da “FyL – Una Coppia”


Lis:Hai corso troppo, sei andato molto in fretta. Questa velocità non mi ha fatto bene, te l’ho già detto.

Fando:E’ vero, perdonami Lis.

Lis: Mi chiedi sempre scusa, ma non mi ascolti mai.

Fando:E’ vero, come sono cattivo con te.

Lis:E poi mi dici sempre che mi metterai le manette, come se non mi bastasse la catena.

Fando: No, non ti metterò le manette.

Lis:Non mi ascolti mai. Ti ricordi che, qualche volta, quando non ero paralizzata, tu mi legavi al letto e mi picchiavi con la cinghia?

Fando:Non credevo che ti desse fastidio. Avresti dovuto avvertirmi.

Lis:Io te lo dico sempre, ma tu non mi ascolti mai.

Fando: Trascinati.

Lis: Non ci riesco.

Fando:Prova.

Lis:Non ci riesco, Fando.

Fando:Prova o ti succederà di peggio.

Lis:Non ci riesco.

Fando: Prova o ti picchierò.

Lis: Fando, non picchiarmi. Io sono malata.

Fando: Trascinati.


“FyL – Una Coppia” è il nostro personale modo di dire basta alla violenza domestica. Ma ciascuno e ciascuna di noi può fare molto, impegnandosi a veicolare messaggi di rispetto per la donna e per se stessi/e. Per non dimenticare, ma soprattutto, per difendere le donne.

http://www.amnesty.org/en/campaigns/stop-violence-against-women

 

Sabato 21 novembre 2009 – Pillolamen

novembre 2, 2009 in Reading

ore 15.30
presso la LIBRERIA FELTRINELLI
Via Manzoni 12, Milano

“Il diritto al cibo: è sottoposto alle leggi del mercato?”, dalle ore 15.30 alle ore 17.30: è questo il primo incontro sul tema della sovranità alimentare all’interno del ciclo, dal titolo “Viaggio intorno al terzo millennio: parole, immagini e suoni di mondi attuali e possibili”, promosso dall’Istituto cooperazione economica internazionale (ICEI) e supportato da altre importanti associazioni lombarde. Interviene Bruno Rindone, professore di chimica. Approfondiscono il tema Elena Muscarella, del Coordinamento attività territoriali del Centro regionale d’intervento per la cooperazione (Cric), e la canzone “L’albero di mele” di Jovanotti, eseguito dal violinista Massimiliano Lepratti. Modera l’incontro Ada Civitani, di Acra.
LA PILLOLA DI NUVOLAN9VE
Nuvolan9ve cura per ICEI e Feltrinelli l’introduzione teatrale all’evento, traducendo in rappresentazione teatrale un pezzo liberamente tratto da “La cucina di Bahia” di Jorge Amado e Palma Jorge Amado. Lucilla Tempesti parla di cucina, una cucina che diventa espressione di vita quando una vera vita non si ha più, mezzo per esprimere una femminilità che, non potendo più essere donna, chiede almeno di essere madre. Il tutto sottolineando l’importanza di una tradizione culinaria che consente di ancorarsi a un passato, a radici alla base dell’identità di ciascuno/a di noi.

Sabato 17 ottobre 2009 – "FyL – Una Coppia"

settembre 27, 2009 in FyL, Teatro

Ore 20.00

 

presso il TEATRO ARSENALE
Via Cesare Correnti 11, 20123 Milano
all’interno del
FUORIFESTA 2009
“Fuorifesta 2009” è una tre giorni di teatro promossa dal Teatro Arsenale per dare spazio a giovani compagnie, ed è un’anteprima alla prestigiosa manifestazione “Festa del Teatro 2009”.
All’interno di “Fuorifesta 2009” Nuvolan9ve presenta “FyL – Una coppia”, spettacolo teatrale liberamente tratto da “Fando y Lis” di Fernando Arrabal. Il tema è la violenza domestica, i protagonisti una giovane coppia vittima di una dinamica distruttiva.
Con: Mosè Mauri, Fando; Lucilla Tempesti, Lis; Isabella Pozzi, Mitaro; Andrea Robbiano, Namur; Simone Severgnini, Toso. Regia: Andrea Narsi.

INGRESSO 5 EURO

Per info rassegna:
  • teatro@teatroarsenale.it
Per info spettacolo: