UN GIORNO DA RICORDARE TUTTO L’ANNO

novembre 25, 2009 in FyL, Pensieri e parole


Da “FyL – Una Coppia”


Lis:Hai corso troppo, sei andato molto in fretta. Questa velocità non mi ha fatto bene, te l’ho già detto.

Fando:E’ vero, perdonami Lis.

Lis: Mi chiedi sempre scusa, ma non mi ascolti mai.

Fando:E’ vero, come sono cattivo con te.

Lis:E poi mi dici sempre che mi metterai le manette, come se non mi bastasse la catena.

Fando: No, non ti metterò le manette.

Lis:Non mi ascolti mai. Ti ricordi che, qualche volta, quando non ero paralizzata, tu mi legavi al letto e mi picchiavi con la cinghia?

Fando:Non credevo che ti desse fastidio. Avresti dovuto avvertirmi.

Lis:Io te lo dico sempre, ma tu non mi ascolti mai.

Fando: Trascinati.

Lis: Non ci riesco.

Fando:Prova.

Lis:Non ci riesco, Fando.

Fando:Prova o ti succederà di peggio.

Lis:Non ci riesco.

Fando: Prova o ti picchierò.

Lis: Fando, non picchiarmi. Io sono malata.

Fando: Trascinati.


“FyL – Una Coppia” è il nostro personale modo di dire basta alla violenza domestica. Ma ciascuno e ciascuna di noi può fare molto, impegnandosi a veicolare messaggi di rispetto per la donna e per se stessi/e. Per non dimenticare, ma soprattutto, per difendere le donne.

http://www.amnesty.org/en/campaigns/stop-violence-against-women